Tu sei qui

Informazioni INNcontri 4/2020

Care amiche e cari amici di INNcontri,
l’emergenza sanitaria in corso ci costringe purtroppo a sospendere per qualche tempo le nostre attività. Tanti progetti interessanti in corso d’opera verranno quindi rimandati.
Anche il nostro viaggio culturale, che quest’anno ci avrebbe portati proprio in una delle aree che sono particolarmente colpite, purtroppo non avrà luogo.
Pensiamo in questo momento a tutti i cittadini italiani che stanno lottando per contrastare la diffusione del virus. Pensiamo alle famiglie colpite da lutti improvvisi di fronte ai quali le restrizioni che dobbiamo subire nella nostra vita quotidiana assumono un’altra luce.
Siamo vicini a tutti i nostri soci e amici, sperando che stiano bene, augurando loro di fare attenzione ai contagi e di seguire le misure decise dalle autorità.

Pensando di fare cosa gradita, mettiamo sul sito il link della prova generale dello spettacolo “Eppure Italia è una parola aperta”, che INNcontri ha organizzato in collaborazione con l’Italienzentrum nell’ambito della Settimana della Lingua italiana nel mondo 2019, nel novembre scorso.
Quanti non hanno potuto assistervi, avranno ora l’occasione di seguire sul nostro sito il toccante poema scritto da Erri de Luca sul tema sempre attuale delle migrazioni, nella bella interpretazione di due giovani attori, Beatrice Festi e Andrea Volpi. Ricordiamo che il libro (che contiene anche altri testi) è stato ripubblicato recentemente dall’editore Feltrinelli col titolo “Solo andata. Righe che vanno troppo spesso a capo”.

Vi ricordiamo che – se tutto va bene – il nostro PROSSIMO appuntamento sarà giovedì 4 giugno alle 19 alla Claudia-Saal (Herzog-Friedrichstr. 3), con uno spettacolo del musicista cantastorie Nando Brusco “TAMBURO è VOCE...” nel quale l’artista racconta e canta utilizzando i tamburi a cornice.

E' il passato che riaffiora sulla pelle di un tamburo.
Un intreccio di suoni e di storie.
Dai Pescatori di Amantea ai Contadini di Melissa.
Tamburo è Voce è un momento di narrazione e ritmo.
L'affresco di una Calabria affascinante e contraddittoria.
Un viaggio nella memoria orale.
Fra mito e realtà.
Fra voce e tamburo
 
Date ogni tanto un’occhiata al nostro sito. Le fotografie dei nostri viaggi sono adesso più utili che mai per viaggiare in Italia con i nostri pensieri e ricordi. In attesa di nuovi viaggi.
Sperando di ritrovarci presto a fare progetti dal vivo, vi inviamo un cordiale saluto.
La parola d’ordine è, dunque, resistere.

Saverio Carpentieri e Carla Festi
per l’associazione culturale INNcontri